Sociologia.

23.06.2018

E' l'idea del mutamento, la sua velocità, che con la nascita del capitalismo, ci porta anche a delle considerazioni politiche,.soprattutto sul concetto di cittadinanza. Siamo nella modernità, nel 1993 nel Dizionario di Sociologia, L. Gallino, definisce la sociologia. " La sociologia è una scienza che studia, con propri metodi di indagine e tecniche di ricerca, i fondamenti, i fenomeni sociali ". Tra le definizioni sociologiche, susseguitesi nel tempo, possiamo ad esempio citare quella di " istituzioni ". In determinate società le istituzioni sono modelli di comportamento che sono dotati di cogenza normativa. Interessanti tra le definizioni, anche quella che riguarda la socializzazione, che è il processo meditante il quale i nuovi nati diventano membri di una società. 

Dopo una breve presentazione della materia, del suo interesse, si consiglia il lettore ad essere breve, a non spingersi verso il teorizzare. La domanda classica che si pone la sociologia è : 

- Che cosa è la società ?

Si risponde che è un territorio comune, su cui una popolazione svolge un'attività comune, con delle istituzioni comuni. 

Osservazione sulla nascita della sociologia.

Conosciamo alcuni sociologi in breve.

Comte è un evoluzionista visto che crede nel progresso. 

Marx è un evoluzionista vede la storia, la società, come una continua lotta

Spencer è un evoluzionista ed un funzionalista

Durkheim spiega l'utilità della sociologia